Industria 4.0

Piano Nazionale Industria 4.0: la guida del Ministero dello Sviluppo

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) ha pubblicato sul proprio sito una Guida dedicata agli strumenti attuativi del “Piano nazionale Industria 4.0 2017-2020. La Guida è disponibile in formato PDF, consultabile direttamente online o scaricabile

 

Piano Nazionale Industria 4.0

Piano Nazionale Industria 4.0

All’interno della Guida sono riprodotte 9 schede relative al Piano Nazionale Industria 4.0, ciascuna delle  quali esplode le principali 9 misure del Piano:

  1. Iperammortamento e Superammortamento (“Investire per crescere”)
  2. Nuova Sabatini (“Credito all’innovazione”)
  3. Credito d’Imposta R&S (“Premiare chi investe nel futuro”)
  4. Patent Box (“Dare valore ai beni immateriali”)
  5. Startup Innovative e PMI innovative (“Accelerare l’innovazione”)
  6. Fondo di Garanzia (“Ampliare le possibilità di credito”)
  7. ACE (Aiuto alla Crescita Economica, “Potenziare il Capitale in impresa”)
  8. IRES, IRI e Contabilità per cassa (“Liberare risorse”)
  9. Salario di Produttività (“incrementare il salario per recuperare produttività”)

Ogni misura del Piano Nazionale Industria 4.0 è trattata in una scheda per punti: a cosa serve, quali vantaggi, con quali altri incentivi è cumulabile, a chi si rivolge, come si accede.

 

INDUSTRIA-4.0-GUIDA-INDICAZIONI-SVILUPPO

 

Come e perché accedere agli investimenti del Piano Nazionale Industria 4.0?

In dettaglio va precisato che per le aziende l’iniziativa è un’occasione preziosa per portare innovazione in azienda con il minimo degli investimenti. L’Iperammortamento  di cui parla il Governo, infatti, si traduce in una supervalutazione del 250% degli investimenti in beni materiali nuovi, dispositivi e tecnologie abilitanti la trasformazione in chiave 4.0 acquistati o in leasing.

Il Superammortamento, invece, è una supervalutazione del 140% degli investimenti in beni strumentali nuovi acquistati o in leasing. Per chi beneficia dell’iperammortamento, inoltre, va ricordata la possibilità di fruire dell’agevolazione anche per gli investimenti in beni strumentali immateriali (software e sistemi IT).

Per le aziende che volessero accedere ai finanziamenti legati al Piano Nazionale Industria 4.0, va ricordato che Tenenga svolge un servizio di consulenza dedicato che include, nel caso, la definizione del business plan fino ad arrivare alla compilazione della documenta necessaria ad usufruire i fondi, in ottemperanza alla compliance.
Cliccate qui se volete saperne di più!